Centro Artrosi e Protesi

L’artrosi (o osteoartrosi) è una patologia degenerativa delle articolazioni che causa nel tempo dolore, rigidità e gonfiore. Con il passare degli anni tende a consumarsi  la cartilagine che riveste le estremità ossee,  e che ha la funzione di evitare l’attrito tra i capi ossei dell’articolazione durante il movimento. 

Il meccanismo reattivo del corpo allo “sfregamento” tra i capi articolari, causa inizialmente infiammazione e dolore,  e condurrà poi alla produzione di ulteriore materiale osseo, con una conseguente limitazione al  movimento dell’articolazione. L’articolazione colpita tende nel tempo a perdere la sua  forma e puo’ presentare al suo interno in ordine “sparso” frammenti di osso e/o cartilagine ,  spesso causa di un  dolore  insopportabile.

Il rischio di sviluppare questa patologia aumenta con l’età, visto che può essere considerata come un naturale processo di invecchiamento delle articolazioni. Ad esserne affetti sono infatti soprattutto gli anziani, in particolare il  sesso femminile. In molti casi, l’artrosi insorge in modo graduale e la tipologia e l’intensità della sintomatologia varia a seconda della fase in cui si trova il paziente. Il dolore durante il movimento è, tuttavia, il sintomo principale.

IL GIOVANE ARTROSICO

Ma esistono anche forme di artrosi “giovanile”,  soprattutto del ginocchio, per una serie di fattori predisponenti che ingenerano un  invecchiamento precoce della cartilagine, quali per esempio traumi sportivi di ginocchio, lesioni meniscali, malfunzionamenti dell’articolazione femoro-rotulea,  alterazioni assiali del ginocchio (varismo o valgismo), ma anche fattori quali il sovrappeso.

Elenco delle principali forme di artrosi

 

  • artrosi del ginocchio (gonartrosi)
  • artrosi dell’anca (coxartrosi)
  • artrosi della spalla (soprattutto articolazione gleno-omerale)
  • artrosi della mano (rizoartrosi)
  • artrosi della colonna (cervicale,lombare,ecc)

COME SI CURA L’ARTROSI

Innanzitutto è necessario rivolgersi subito ad uno specialista al presentarsi  di sintomatologia dolorosa che si verifica durante il movimento. Lo specialista prescriverà approfondimenti diagnostici che saranno necessari per valutare il grado di avanzamento della patologia.

Il trattamento conservativo fisioterapico è efficace se effettuato in centri specializzati nella cura dell’artrosi, che dispongano come noi di  personale esperto. Serve attuare un  percorso articolato e progressivo, che  preveda vari obiettivi sinergici: dal  controllo del dolore, al  rinforzo e all’allungamento selettivo dei muscoli dell’articolazione colpita da artrosi, in modo  da “sorreggere” i capi articolari, correggerne il movimento e contrastarne l’attrito, e al mantenimento di una corretta ampiezza del movimento. 

Il rinforzo muscolare e l’esercizio terapeutico, unito alla kinesiterapia assistita e attiva, combinata con l’utilizzo delle terapie fisiche (laserterapia, tecarterapia, ipertermia, magnetoterapia etc.. producono anche un altro effetto fondamentale per la conservazione della cartilagine:  vascolarizzano l’area dell’articolazione e di conseguenza anche la cartilagine, che di per sé è un tessuto scarsamente vascolarizzato.

COME SI PUO’ RIGENERARE LA CARTILAGINE DANNEGGIATA?

La riparazione della cartilagine danneggiata puo’ avvenire solo mediante intervento chirurgico, al quale deve seguire uno scrupoloso programma riabilitativo.

La chirurgia ha conosciuto grandi evoluzioni  in questo campo, ma  è  dalla bioingegneria tissutale che ci aspettiamo presto soluzioni  più stabili e risolutive.

IL TRATTAMENTO CHIRURGICO

Nei casi più gravi lo specialista valuterà l’intervento chirurgico a livello di articolazione, valutando sostanzialmente tra questi tre approcci :

  • Intervento in  artroscopica per “ripulire” l’articolazione da frammenti ossei o cartilaginei 
  • Artrodesi :  fusione articolare dei due capi ossei dell’articolazione artrosica
  • Artroplastica (protesi) : sostituzione o ricostruzione di  cartilagine  e osso  con protesi artificiali (vari materiali

La riabilitazione post- chirurgica è molto delicata e necessita di centri fisioterapici specializzati.

PERCHE’ SCEGLIERCI

Il trattamento, la cura e la prevenzione di fenomeni artrosici necessitano della massima esperienza e di una specifica formazione e aggiornamento costante. Noi ci occupiamo dal 2002 della riabilitazione di pazienti artrosici e di riabilitazione post–chirurgica.

  • Oltre 20 anni di formazione 
  • Oltre 40  simposi , seminari o e congressi in qualità di moderatori o relatori
  • Soci aderenti della FMSI Federazione Medico Sportiva Italiana
  • Centro accreditato AIMTES Associazione Italiana Massaggiatori Sportivi e Terapisti dello Sport 
  • Centro affiliato FISIOTERAPIA ITALIA NETWORK 
  • Siamo un’equipe di professionisti e specialisti di vari ambiti della fisioterapia  e della chirurgia 

IL NOSTRO METODO

Puntiamo a dare al nostro paziente artrosico una  qualità di vita ottimale,  rimandando il più a lungo possibile l’eventuale valutazione di un intervento chirurgico.  Per fare questo, seguiamo il  paziente nel suo percorso riabilitativo con un appoccio globale, che includa:

  • il controllo del dolore e degli stati infiammatori mediante l’utilizzo di terapie fisiche, quali la laserterapia, la tecarterapia, la magnetoterapia
  • la mobilizzazione articolare
  • la massoterapia 
  • l’esercizio terapeutico  per il   riequilibrio muscolare e posturale , spesso  causa di movimenti scorretti e di articolazioni che si muovono in “disfunzione”, ai danni della cartilagine. 

Nel caso fosse indicato un trattamento chirurgico mininvasivo (artroscopia) o di sostituzione (artroprotesi), il nostro paziente segue un programma di prevenzione, che gli consentirà di  arrivare all’intervento nelle migliori condizioni possibili, e di recuperare poi più velocemente nel post-chirurgico

Il nostro percorso riabilitativo post-chirurgico  tiene in considerazione il tipo di intervento subito, la tecnica chirurgica utilizzata, le caratteristiche fisiologiche  del paziente. Rispettiamo  i tempi biologici di rigenerazione tissutale ma interveniamo per favorirne i processi e per prevenire eventuali complicanze

Rieduchiamo tutta la catena cinetica che interviene nel movimento e l’intero sistema propriocettivo

Convenzioni

Hai una polizza integrativa sanitaria ?

Centro Convenzionato Unisalute, Si Salute, Fondo est.
Controlla il tuo contratto di lavoro e scopri se hai una copertura sanitaria o assicurativa fornita o gestita da Unisalute, al resto pensiamo noi!
Chiedi la nostra consulenza per gestire la procedura con Unisalute  e  curarti gratuitamente da noi o a tariffe estremamente vantaggiose!